numero verde azzurro gas bologna



L’Ecobonus è confermato: come funziona

ecobonus

Con la Legge di Bilancio è stato confermato il cosiddetto Ecobonus, vale a dire la possibilità di detrazioni fiscali per l’esecuzione di lavori che abbiano come finalità il risparmio energetico o la ristrutturazione.
In quest’ottica, chi ha bisogno di sostituire il vecchio impianto di riscaldamento o condizionamento ne può senz’altro usufruire.
Si parte da una detrazione del 50% se si cambia la caldaia con una di nuova generazione a condensazione, che può garantire una prestazione energetica di classe A, ma senza i dispositivi di termoregolazione evoluti.

Se, invece, si prevedono anche questi, la detrazione sale fino al 65%, un bell’incentivo non vi pare?
E’ sicuramente una prospettiva allettante se già da un po’ tentennate all’idea di fare delle migliorie in casa…

Ma, nello specifico, chi può beneficiare dell'Ecobonus?

Anzitutto i proprietari di un immobile o i suoi famigliari, gli inquilini, poi le imprese, gli enti e le associazioni tra professionisti. Insomma chiunque abbia un qualunque titolo sull’immobile oggetto dell’intervento.

A lavori avvenuti occorre dare comunicazione all’Enea (Ente per le nuove tecnologie, le energie e l’ambiente), quindi affidarsi ad esperti renderà più semplice svolgere tutte le formalità.

Insomma, l’Ecobonus ha un ottimo appeal, d’altro canto è nato come parziale risposta alle istanze del Protocollo di Kioto. Il riscaldamento globale è un problema attuale e bisogna affrontarlo, anche, avvalendosi della tecnologia che fa un uso più razionale dell’energia.

Azzurro gas vi saprà consigliare le caldaie e i condizionatori che meglio rispondono ai requisiti di minor consumo e massima resa, accessoriati con dispositivi adeguati e permettendovi quindi di sfruttare al massimo la detrazione fiscale ottenibile con l'Ecobonus, così che ognuno possa fare la propria parte.